Cani e padroni: le personalità coincidono? - DogeStore.it Skip to main content
Doge Store - Le personalità di cani e padroni coincidono

Cani e padroni: le personalità coincidono?

Che il carattere di cani e padroni siano simili non è una novità né tanto meno un luogo comune.

Avete presente la scena iniziale del famoso cartone animato della Disney “La carica dei 101”? Una trovata divertente proprio perché vera!

Personalità di cani e padroni: lo studio

A confermare che il carattere dei cani e dei loro proprietari sia simile c’è uno studio che ha preso in esame 1681 coppie, condotto dagli psicologi William J. Chopik e Jonathan R. Weaver.

Questo studio ha confermato che non solo cani e padroni si assomigliano spesso nel loro aspetto esteriore, ma che anche le loro personalità tendono effettivamente ad avere dei tratti comuni.

Nella loro indagine hanno chiesto ai proprietari di valutare la loro personalità e quella dei loro animali domestici, compilando un questionario standardizzato e uguale per tutti. Questo test ha rivelato che cani e padroni condividono effettivamente tratti di personalità: è molto più probabile che una persona socievole abbia un cane attivo, giocherellone e poco aggressivo rispetto ad una persona meno socievole.

La grande difficoltà nella conduzione dello studio è stata la “parzialità di giudizio” dei padroni sui loro cani: com’è ovvio che sia spesso si tende a proiettare la propria personalità su chi ci sta vicino. Nonostante ciò Chopik è riuscito a ricavare risultati validi e credibili.

Chopik sostiene che quando le persone scelgono un cane, tendono a sceglierne uno compatibile con i loro ritmi di vita quotidiana. “Un aspetto – dice – è che ognuno si sceglie il suo cane. Un altro aspetto è che il cane finisce per essere inevitabilmente influenzato”.

Lo studio non prende in esame le cause, ma come sappiamo dalla ricerca del neuroscienziato statunitense Gregory Berns, i cani tendono a sviluppare una loro autentica personalità, un carattere tutto loro indipendente dal nostro.

Certo è che una influenza in tal senso avviene: sia i cani che i padroni tendono ad assumere caratteristiche simili e le loro qualità tendono a combaciare. Come dice l’etologa Zazie Todd, “è possibile che le persone plasmino la personalità dei loro cani e questa dal mio punto di vista è la possibilità più interessante”.

 

Doge: questione di Empatia!

Related News

Dogestore - João

João: l’eroe brasiliano che salva cuccioli di cane

Doge - Cani in lutto

Cani in lutto: nasce il primo rifugio a Bracciano

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *